martedì 11 dicembre 2012

Insalata di finocchi e arance


1 arancia

1/2 finocchio

1 cucchiaio olio extravergine

sale, pepe


In questa ricetta aria del Sud: ma freschissima!
Affettate finemente il finocchio con la mandolina, mettetelo in un piatto, affettate anche l’arancia (se siete abili, tagliate a vivo gli spicchi), salate, pepate, aggiungete un filo d’olio e mescolate. Già fatto? Decorate con le "barbe" del finocchio oppure con finocchietto selvatico: eventualmente con qualche oliva nera per dare colore.

commento nutrizionale di Silvia

Questa insalata, pur essendo fresca, è molto invernale. Il finocchio è tra gli alimenti meno calorici presenti in natura (100g apportano solo 9 kcal), fresco, digestivo e depurante. Ottimo come fine pasto, al posto della frutta, e dopo un periodo ricco di eccessi come le feste natalizie. L'arancia, oltre a contenere la ben nota vitamina C, contiene betacarotene, vitamina B1, B2, B9, acido folico, potassio, calcio e fosforo. E' dissetante (l'acqua contenuta naturalmente negli alimenti "disseta" di più rispetto l'acqua della bottiglia), tonica, grazie al contenuto di vitamina C favorisce l'assimilazione del ferro vegetale, previene l'invecchiamento (antiradicali liberi), stimola la produzione di collagene, migliora la circolazione, e aiuta a prevenire le malattie da raffreddamento. Sconsigliata a cena poiché di non facile digestione (sconsigliata in caso di gastrite e ulcera).