lunedì 30 ottobre 2017

torta di mele con mirtilli rossi, limone candito e cannella

3 mele grosse
230 g farina bianca (miscelata con farina integrale)
130 g zucchero di canna
100 g burro
2 uova intere
50 g latte
3/4 bustina lievito
buccia di limone candita*
100 g mirtilli rossi secchi
cannella
sale

E' irresistibile! le torte di mele casalinghe, mi scusino i signori pasticceri che sanno fare torte spettacolari, sono forse le più buone esistenti. Quella della foto non sarà esteticamente accettabile, ma giuro che è durata pochissimo!
L'aroma forte del limone con la cannella e le mele è una vera golosità: abbondate, e possibilmente usate il limone candito della mia ricetta, altrimenti, che peccato! usate la buccia grattugiata.

Mettete in ammollo i mirtilli con acqua tiepida oppure un liquore a piacere. Sbucciate le mele, tagliatele a cubetti spruzzatele con succo di limone e 1 cucchiaio raso di cannella, mescolate e lasciate riposare.
Mescolate le farine con lo zucchero, un pizzico di sale e il lievito, poi aggiungete le uova sbattute, il burro sciolto e intiepidito, il latte, il limone candito a pezzettini con il suo sciroppo e mescolate bene. In ultimo unite la metà delle mele e i mirtilli rossi strizzati e infarinati. Mettete il composto in una teglia foderata con carta da forno, versate le mele rimaste e livellatele, spolverate la superficie con un po' di zucchero di canna, due o tre cucchiai di latte e piccolissimi fiocchetti di burro. In forno a 180° per 45-60 minuti. Se vedete che la torta si colora troppo ma non è cotta all'interno coprite con carta di alluminio e continuate la cottura.
NB: all'interno rimane sempre umida per la presenza di mele