domenica 9 marzo 2014

"Empanada" argentina XXL

per 4 persone

300 g carne di manzo magra tritata
1 cipolla bianca grossa
1 peperone rosso
1 peperoncino verde, "friggitello"
150 g mais in scatola
100 g olive verdi denocciolate
1 uovo sodo
3 cucchiai uvetta sultanina
1 cucchiaio olio evo, sale, peperoncino
paprika dolce in polvere, cumino, origano
un rotolo di pasta brisée


Una delle più famose ricette del Sudamerica, assolutamente non dietetica, anzi, ma buo-nis-si-mis-si-ma.......Nella foto vedete la versione più "comoda" e veloce da fare, in formato grande, cotta al forno, in secondo piano il formato originale, fritto, ma devo dire che mentre in Argentina si trovano i dischi di pasta già pronti al supermercato, del diametro di circa 12-13 cm, qui in Italia si trovano di una famosa marca, ma sono troppo ricchi di burro e non mi piacciono affatto,né fritti  né al forno. Prendete invece la pasta brisée pronta che è ottima oppure fatela voi.

In una padella grande fate rosolare a fuoco lentissimo la cipolla tritata con l'olio, il peperoncino e qualche cucchiaio d'acqua: dopo almeno 20 minuti unite il peperone rosso tagliato a quadrettini, quello verde a fettine, il mais, il sale e continuate a rosolare, poi unite la carne e l'uvetta. In un mortaio pestate un cucchiaino di cumino, mettetelo piano piano nel composto, per trovare il giusto aroma, unite l'origano, la paprica dolce. Poi tritate le olive grossolanamente e l'uovo, unite anche questi ingredienti al composto, mescolate bene: assaggiate per regolare il gusto, che deve risultare ben aromatico e piccante. Fate raffreddare poi stendete, sulla pasta brisée ben fredda,  il ripieno sgocciolato, ripiegate la pasta su se stessa e infornate a 180° per 20-30 minuti, fino a che la pasta comincerà a dorare. Servite molto caldo accompagnato da una bella insalata fresca.