giovedì 20 giugno 2013

Couscous dolce con macedonia

In coppa come dessert:
1 cucchiaio di couscous (15 g)
80 g frutta fresca estiva ( a scelta
albicocche, prugne, pesche, ciliege,
melone, ecc.),
5 g frutta disidratata (a scelta uvetta,
prugne, fichi, albicocche ecc.),
2 cucchiai di succo di frutta non dolcificato.
40 g di yogurt o gelato allo yogurt

Come piatto unico estivo:
40 g cuscous
120 g frutta fresca in macedonia
10 g frutta disidratata (a scelta uvetta,
prugne, fichi, albicocche ecc.),
1 pompelmo o 1 arancia da spremere
40 g di yogurt o gelato allo yogurt


Si può mangiare questa macedonia un po’ ricca e speciale come dessert in quantità ridotta, oppure come piatto unico in quelle giornate d’estate troppo calde in cui è necessario mangiare fresco e leggero,  o quando si va in spiaggia ed è meglio non appesantirsi.
E' anche vero che non tutti per fortuna sono sempre in perenne lotta con i chili di troppo: ci sono persone che sono inappetenti per i più svariati motivi, gli sportivi, i bambini, gli anziani. Al posto dello zucchero in questa ricetta ho usato la frutta disidratata come dolcificante, ma se dovete stare attenti alle calorie eliminatela tranquillamente.

Preparate una macedonia di frutta fresca di stagione, unendo anche la frutta secca per dolcificare, il succo di frutta o la spremuta e lasciar macerare per un’ora almeno. Bagnate il couscous con pochissimo succo di frutta e lasciate in frigorifero per mezz'ora, fino a che il couscous non si sarà gonfiato. Attenzione a usare pochissimo liquido, altrimenti la semola si imbeve troppo e diventa una pappa sciolta: deve rimanere invece ben sgranata e asciutta. Disponete in una coppa o in un piatto di portata la semola sgranata, la macedonia sgocciolata, lo yogurt  o il gelato solo al momento di servire ed eventualmente un po’ di succo.

consigli nutrizionali di Silvia

Le calorie sono indicate per il piatto unico estivo, leggerissimo e praticamente senza grassi. Ideale in spiaggia o in piscina. Come pasto però è troppo povero di proteine che andranno abbondantemente integrate negli altri pasti e negli spuntini.